Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Equipe Oms a Wuhan, inizia l’indagine sull’origine della pandemia

Una volta terminato il periodo di quarantena che i tredici esperti dell'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms) hanno dovuto osservare una volta arrivati in Cina, il 14 gennaio scorso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È terminato il periodo di quarantena che i tredici esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) hanno dovuto osservare una volta arrivati in Cina, il 14 gennaio scorso. Parte cosi’ oggi ufficialmente il loro lavoro sul terreno, per raccogliere informazioni sull’inizio della pandemia di Covid-19. La missione dell’Agenzia Onu comincia dopo che i casi di contagio accertati nel mondo hanno superato quota 100 milioni, mentre i decessi sarebbero 2,17 milioni, stando ai dati della Johns Hopkins University. Oltre 55 milioni invece le persone ricoverate in ospedale per Sars-Cov-2. Il primo focolaio del nuovo Coronavirus è stato individuato per la prima volta a fine 2019 proprio a Wuhan, in Cina, ed è da qui che gli esperti inizieranno a raccogliere dati e informazioni.

LEGGI ANCHE: E dopo il Covid tutti a Barbados

Covid, Razza: “Tra 48 ore valutazione per declassamento rischio in Sicilia”

Covid, Speranza: “Stato entra con capitale pubblico nel vaccino italiano Reithera”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»