Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Palermo, carabinieri donano libri per ragazzi allo Zen 2

zen 2 carabinieri donano libri
Comando provinciale: "Sostegno alla cultura della legalità"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Libri per ragazzi e bambini editi dall’Arma dei carabinieri e donati all’associazione ‘Zen Insieme’ di Palermo. L’iniziativa, nell’ambito dello ‘Zen Book Festival’, ha visto protagonisti i carabinieri di Palermo, rappresentati dal Comandante della stazione di San Filippo Neri, luogotenente Davide De Novellis. I libri sono stati consegnati a Mariangela Di Gangi, che guida l’associazione ‘Zen Insieme’ e la biblioteca ‘Giufà’, l’unica presente allo Zen 2 con i suoi 8mila testi dedicati a bambini e ragazzi.

I libri donati sono illustrati e a fumetti sui carabinieri. La donazione “rientra nell’importante opera di vicinanza alla cittadinanza, anche attraverso una sempre maggiore partecipazione ad iniziative ritenute strategiche per riaffermare la presenza dell’Arma nelle aree storicamente critiche della città – dicono dal Comando provinciale dei carabinieri -. Una vicinanza concreta a quelle iniziative sociali, religiose e provenienti del mondo dell’associazionismo rivolte alle fasce da tutelare maggiormente rispetto al fenomeno criminalità. Il nostro ‘core business’ rimane la prevenzione dell’illegalità e il contrasto alla criminalità organizzata, ma la partecipazione a questo tipo di iniziative assolutamente lodevoli ci permette di svolgere un’azione parallela, altrettanto importante, di sostegno alla ‘cultura della legalità’ e dell’impegno sociale nei territori che da sempre vedono i militari delle Stazioni schierati in ‘prima linea’”.

È intenzione del Comando provinciale dei carabinieri replicare, in futuro, la stessa iniziativa anche per le altre biblioteche per ragazzi presenti nei quartieri Kalsa, Albergheria e Brancaccio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»