Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Genova sfiorato scontro Polizia-metalmeccanici al corteo Ilva/FT-VD

GENOVA - Momenti di alta tensione al corteo dei metalmeccanici Ilva a Genova. Per qualche minuto si è
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Momenti di alta tensione al corteo dei metalmeccanici Ilva a Genova. Per qualche minuto si è temuta una carica della polizia, poi il clima si è stemperato. In questi minuti la testa del corteo ha arretrato di qualche metro. Un gesto a cui in segno di distensione gli agenti hanno risposto togliendosi le maschere antigas. I manifestanti stanno attendendo dal prefetto di Genova Fiamma Spena la conferma della presenza di un ministro al tavolo del 4 febbraio. In cambio promettono di lasciare i mezzi pesanti e proseguire il corteo a piedi fino alla prefettura.

Tra le prime file del corteo si sono visti il consigliere regionale di ‘Rete a sinistra’ Gianni Pastorino e il consigliere comunale di ‘Possibile’ Gianpaolo Malatesta. Alle spalle del blocco della polizia, un secondo fronte di manifestanti con qualche decina di portuali.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»