Oggi a Roma sciopero dei mezzi: fermi treni, metro e bus Atac, Roma Tpl, e Cotral

Trasporto pubblico capitolino a rischio per 2 ore per lo sciopero proclamato a livello regionale dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Oggi il trasporto pubblico capitolino è a rischio per lo sciopero di 2 ore, dalle 10 alle 12, proclamato a livello regionale dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl. 

Lo sciopero riguarda l’intera rete Atac (bus, filobus, metro, ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo).

Lo sciopero riguarda anche la rete dei bus gestita da RomaTpl e la rete dei bus regionali gestita da Cotral.

Durante lo sciopero non sono garantiti i servizi delle biglietterie e, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente  aperte, i servizi di scale mobili, montascale o ascensori.

Di seguito le motivazioni poste alla base della vertenza dalle organizzazioni sindacali: i “gravi eventi lesivi dell’incolumita’ e della sicurezza” ai danni dei lavoratori del trasporto pubblico di Roma e Lazio che, a seguito delle recenti aggressioni: ai danni di un verificatore Cotral Spa sulle linea Fiuggi-Alatri del 22.07.2019; ai danni del conducente Cotral Spa della linea diretta a Bracciano del 19.09.2019; ai danni del conducente Atac Spa della linea 042 del 21.09.2019; ai danni del conducente di Roma Tpl Scarl della linea 013 del 23.09.2019; ai danni del conducente Atac Spa della linea 654 del 23.09.2019.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

26 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»