Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Libia, accordo Serraj-Haftar a Parigi: cessate il fuoco ed elezioni “il prima possibile”

Del documento ha riferito questa mattina l'Eliseo, in vista del vertice di questo pomeriggio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – L’impegno a raggiungere un cessate il fuoco e a organizzare elezioni “il prima possibile” è al centro di una dichiarazione comune che dovrebbe essere sottoscritta oggi pomeriggio a Parigi dal primo ministro tripolino Fayez Al-Serraj e dal generale Khalifa Haftar, figura di riferimento dell’esecutivo dell’est della Libia.

Del documento ha riferito questa mattina l’Eliseo, in vista del vertice di questo pomeriggio convocato alle porte di Parigi dal presidente Emmanuel Macron.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»