Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Lungarno, Nardella: “Danni ingentissimi, chiederemo stato calamità”

FIRENZE - "I danni sono ingentissimi, si parla
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

lungarno crollo

FIRENZE – “I danni sono ingentissimi, si parla di 5 milioni di euro“. Lo dice Dario Nardella, sindaco di Firenze, a proposito della voragine apertasi oggi sul Lungarno Torrigiani. Il sindaco ha anche annunciato che chiederà lo stato di calamità

“Non c’è stata nessuna segnalazione prima del crollo, municipale e Publiacqua sono intervenuti a 200 metri dal punto che ha causato la frana rispondendo ad un’altra segnalazione notturna”. Lo spiega il sindaco di Firenze Dario Nardella a proposito dei 250 metri di strada collassati su Lungarno Torrigiani.

“Ora però- continua- non ci sono le condizioni per appurare la dinamica dello smottamento. Quel che è certo è che un tubo da 70 centimetri di diametro si è rotto provocando l’erosione“. Per il resto, continua il sindaco, “i primi interventi sono in gran parte conclusi”.

di Diego Giorgi, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»