Dissesto idrogeologico, Galletti: “In arrivo 85 milioni per 4 regioni”

Il ministro dell'Ambiente intervenendo al Cnr per la presentazione del piano del governo sulla prevenzione sismica e idrogeologica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

dissesto frana

ROMA – “Sul dissesto idrogeologico abbiamo firmato patti importanti con le regioni che ammontano ad un miliardo e tre. La prossima settimana firmerò accordi integrativi con altre 4 regioni: Marche, Umbria, Piemonte e Veneto per altri 85 mln. Ora bisogna fare gli interventi“. Lo dice il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, al Cnr per la presentazione del piano del governo sulla prevenzione sismica e idrogeologica. “È un piano importante- spiega Galletti- che trae le sue origini dal primo consiglio dei ministri che abbiamo fatto. Da allora stiamo lavorando sulla prevenzione nel dissesto idrogeologico, nelle bonifiche e nella depurazione”. Oggi, termina il ministro, “possiamo dire che le risorse ci sono. Le risorse per fare interventi forti, almeno i più urgenti, ci sono. Non è più un problema di risorse” .

di Federico Sorrentino, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»