NEWS:

Migranti, Fratoianni: “Per la destra più c’è caos più funzionano gli slogan”

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana: "In Europa ci vuole una linea sola ed autorevole sulla modifica del trattato di Dublino"

Pubblicato:24-09-2023 15:16
Ultimo aggiornamento:25-09-2023 08:27

fratoianni
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – “In Europa ci vuole una linea sola ed autorevole sulla modifica del trattato di Dublino, ma Giorgia Meloni ripete ogni giorno, per non scontentare i suoi amici Orbán e gli altri sovranisti che ci contrastano, che i ricollocamenti non le interessano e che lei vuole fermare le partenze. Ma come si vede questa opzione non esiste, è un imbroglio alla politica e all’intelligenza degli italiani“. Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni parlamentare dell’Alleanza Verdi Sinistra, ospite di Skytg24.

LEGGI ANCHE: Migranti, Salvini: “Cauzione di cinquemila euro? A me interessa bloccare l’invasione”

“Serve una linea chiara e unica per una battaglia vera a livello europeo – prosegue il leader di SI – perché si possa cambiare il trattato di Dublino e poi occorre una gestione dell’accoglienza intelligente. Che punti sul governo dei fenomeni migratori, che non sono un’emergenza ma un fatto strutturale da decenni, e non sul dis-governo. E che non faccia del caos quello che la destra ha fatto in questi anni : un enorme bacino di accumulazione di consensi. Per questa destra – conclude Fratoianni – più c’è caos più funzionano gli slogan, la propaganda, il cattivismo istituzionale. Però poi quando vai il governo sbatti la testa, questo è il punto”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy