Francia, è morto il ‘poliziotto eroe’ dell’attentato di Trèbes

Durante l'attacco a Trèbes si era offerto come ostaggio per liberare una donna.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Non ce l’ha fatta Arnaud Beltrame, 45 anni, tenente colonnello della gendarmeria francese che ieri, durante l’attacco terroristico a Trèbes, si era offerto come ostaggio in cambio della liberazione di una donna. Rimasto solo con l’attentatore, Beltrame aveva lasciato il cellulare acceso, permettendo alle squadre speciali di intervenire per neutralizzare il terrorista. Ma le ferite inferte da spari e coltellate erano troppo gravi, e non è stato possibile salvarlo.

“E’ caduto da eroe, merita il rispetto e l’ammirazione dell’intera nazione”: così lo ha ricordato oggi il presidente francese Emmanuel Macron.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»