Pd, l’attacco di Calenda: “Dica che orizzonte ha il governo”

ROMA - "Il Pd si deve sedere al
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – “Il Pd si deve sedere al tavolo e dire che orizzonte ha questo governo e l’agenda delle cose da fare: 2 mesi? 6 mesi? Fino alla fine della legislatura?”. Così il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, nel corso di un dibattito organizzato da Il Foglio al Piccolo Eliseo.

“Questo è un momento in cui dobbiamo fare molta attenzione. Ad esempio, ci dicano il Def come lo vogliamo? Sento dire tagli no, tasse no, procedura di infrazione no è allora ci dicano come si fa”, attacca il ministro.

Il governo deve arrivare a fine legislatura, io sono tra i pochissimi a pensarlo, forse sono vittima di allucinazioni“, aggiunge Calenda. Ci sono troppe ragioni “importanti” per le quali il governo debba arrivare a fine mandato: “Le elezioni tedesche e quelle francesi che sono un elemento chiave per la tenuta dell’Europa”. Se queste due elezioni “vanno bene avremo un rimbalzo positivo contro il populismo”. Poi “abbiamo la legge della concorrenza e il tema delle banche da portare avanti che in una campagna elettorale forse qualche problema lo crea”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»