Orgoglio Trenord: “Noi migliori in Italia, altro che Lazio e Veneto”

MILANO - "Il servizio ferroviario lombardo non ha paragoni in Italia".
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

farisè_trenord_milano2MILANO – “Il servizio ferroviario lombardo non ha paragoni in Italia”. Lo afferma l’amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè, durante la conferenza stampa di presentazione dell’accordo tra Trenord e Moovit. “Se confrontiamo i dati relativi ai treni e ai clienti giornalieri con Lazio e Veneto, le due regioni più competitive su questo aspetto, notiamo come in Lombardia abbiamo una media di 2.300 treni al giorno su 1.997 chilometri di tratta, contro i 900 treni laziali dislocati su 1.211 km, e 810 convogli veneti che viaggiano su 1.188 km. Oltretutto- continua Farisè- la media di clienti giornalieri che in Lombardia viaggiano sui nostri treni è pari a 714.000, contro i 340.000 laziali e i 450.000 viaggiatori abituali sulle ferrovie venete”.

di Nicola Mente, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»