Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’Alma Mater di Bologna eletta università più bella d’Europa

alma-mater-universita-bologna
Tra le tante competizioni internazionali tra atenei c'è anche un vero e proprio concorso di bellezza.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Tra le tante competizioni internazionali tra atenei c’è anche un vero e proprio concorso di bellezza. A organizzarlo è Times higher education, che ogni anno stila il ranking delle migliori università del mondo sotto vari profili.

Questa volta è l’Alma Mater di Bologna a conquistare la fascia di “università più bella d’Europa”. Sono 10 quelle selezionate, andando a guardare “il valore culturale, artistico ed estetico degli edifici e degli spazi universitari”.

Secondo gli autori della classifica, l’Alma Mater di Bologna “è una delle più belle università d’Europa e forse del mondo“. Merito dei tanti palazzi storici che ospitano le diverse sedi dell’ateneo (vengono citati come esempio Palazzo Poggi e il Collegio di Spagna), ma anche dei suoi musei e dei suoi spazi verdi, tra cui l’orto botanico.

L’Alma Mater è l’unica università italiana nella top10. Seguono al secondo posto Salamanca, il più antico ateneo di Spagna, e al terzo Coimbra, in Portogallo.

Questo riconoscimento conferma il valore internazionale dell’Alma Mater– commenta l’Università di Bologna in una nota- un ateneo conosciuto in tutto il mondo non solo per le sue qualità nella didattica, nella ricerca e nell’internazionalizzazione, ma anche come luogo vivo e bello, intrecciato in modo indissolubile con la città di Bologna”.

Non a caso, secondo l’ultima edizione del Global talent competitiveness index, il report internazionale realizzato dal gruppo Adecco, Bologna risulta essere la prima città italiana per la capacità di attrarre talenti, davanti a Roma, Torino e Milano, proprio grazie alla presenza dell’Alma Mater.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»