hamburger menu

A Resia parte l’attività di commercio elettronico del nuovo marchio ‘Garlic’

"Vogliamo generare curiosità e impatto su oggetti che derivano dal design industriale meccanico e cinematografico", ha detto Renato Railz

Pubblicato:23-12-2023 14:51
Ultimo aggiornamento:23-12-2023 14:51
Canale: Friuli Venezia Giulia
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

RESIA (UDINE) – A Resia, nelle valle omonima friulana, inizia oggi l’attività di commercio elettronico di prodotti di design industriale della nuovissima Garlic Srl, azienda fondata da Renato Railz (noto imprenditore udinese), con sede legale proprio a Resia. Il marchio è Garlic Resia, simboleggiato dalle guaine basali dell’aglio che spuntano dalla parte bulbacea sotterranea del frutto, rappresentata da una corona, un gioiello, come lo è il noto aglio di Resia, prodotto in valle.

Vogliamo generare curiosità e impatto su oggetti che derivano dal design industriale meccanico e cinematografico– ha spiegato Railz- per portare ancora più conoscenza sulla montagna friulana a un pubblico sempre più internazionale e diversificato. Proprio la caratterizzazione e la diversificazione sono ciò che può fare la differenza. In un mondo sempre più competitivo e globalizzato, riscoprire la bellezza della natura, dei luoghi, insieme alla originalità di prodotti creativi ed artigianali alla massima potenza, in un ciclo lento di produzione e consegna, può creare quel qualcosa di diverso che accende le luci, e la visibilità su contesti montani unici ed ancora selvaggi, come la Val Resia. Penso che debba distinguerci la unicità. Con una fortissima attenzione a creare una attenzione ed un turismo di estrema nicchia, non di massa. In grado di capire certi concetti chiave, attento a: semplicità, sobrietà, e ad una certa raffinatezza di stile, anche di vita quotidiana”. Il sito di commercio elettronico è: https://garlicresia.com.

“Sono molto felice che a Resia prenda avvio un altro progetto così originale e denso di creatività e bellezza come quello di Garlic Resia che, fra le altre cose, porta anche il nome di Resia nel suo marchio”, ha affermato Anna Micelli, primo cittadino di Resia. La creazione del sito di commercio elettronico è a cura del professore Simone Paternich e della moglie, l’architetto Romina Beltramini. Le foto sono della fotografa Anna Airone.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-12-23T14:51:09+01:00