Nardella pensa a ritorno di Vittorio Emanuele II in piazza Repubblica

FIRENZE - "Per il centro storico l'anno prossimo sarà l'anno decisivo. Lo sarà per piazza della Repubblica, piazza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FIRENZE – “Per il centro storico l’anno prossimo sarà l’anno decisivo. Lo sarà per piazza della Repubblica, piazza dei Ciompi e piazza Santissima Annunziata”. Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella ospite a Lady Radio. Il progetto di riqualificazione di piazza Santissima Annunziata, ha proseguito, “intanto è la dimostrazione del gioco di squadra fra l’ente Cassa di risparmio e il Comune, sono quasi cinque milioni di euro che servono per l’illuminazione, la ripavimentazione, il rifacimento di via Colonna, la fine del restauro delle facciate del loggiato della chiesa e della chiesa al suo interno”. A questo, ha chiosato, “si aggiungerà la ristrutturazione dell’istituto degli Innocenti. Quella è una piazza che ha vissuto talvolta momenti di degrado e, quindi, una buona illuminazione è fondamentale”.

dario nardellaAd inizio dell’anno prossimo, ha poi garantito, “partirà il cantiere per piazza della Repubblica con la ripavimentazione, eppoi vediamo gli accorgimenti da prendere per il decoro”. Il sindaco, a tal proposito, ha detto di gradire un ritorno della statua di Vittorio Emanuele II: “A me piacerebbe, perché ci sono un sacco di cose che sono cambiate senza che i cittadini fossero minimamente coinvolti o se ne accorgessero, questa è un esempio”. Su piazza dei Ciompi, inoltre, le opere di bonifica partiranno dopo la festività dell’Epifania e successivamente prenderanno il via anche i lavori: “Ieri è stata pubblicata la gara d’appalto”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»