hamburger menu

Il film concerto di Beyoncé arriva anche nei cinema italiani

A dicembre sarà proiettato solo in alcune giornate

Pubblicato:23-11-2023 12:59
Ultimo aggiornamento:23-11-2023 12:59
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Arriverà anche nei cinema italiani “Renaissance: A film by Beyoncé”, il film che racconta il tour da record di Beyoncé. Sarà proiettato il 21, 22, 23, 24 dicembre e il 28, 29, 30, 31 dicembre. Le prevendite aprono oggi su nexodigital.it e BeyonceFilm.com.

IL RENAISSANCE TOUR

Renaissance: A film by Beyoncé” accompagna gli spettatori in un viaggio attraverso il tour da record che ha toccato, con 56 spettacoli, 39 città di 12 paesi. Dalla sua nascita allo show di apertura a Stoccolma, in Svezia, fino al gran finale a Kansas City, nel Missouri: un racconto sugli intenti, il lavoro, il coinvolgimento totale di Beyoncé in ogni aspetto della produzione, ma anche sulla sua mente creativa e sul proposito di creare la sua eredità artistica e di padroneggiare il suo mestiere.

Accolta con straordinario favore dai media internazionali e statunitensi, l’eccezionale performance di Beyoncé durante il Renaissance World Tour ha celebrato uno spazio di libertà, accettazione e gioia condivisa. La produzione ha accolto più di 2,7 milioni di fan da tutto il mondo, che hanno attraversato gli oceani per godersi il Club Renaissance. Ora, milioni di spettatori saranno coinvolti nei cinema sotto casa nella Joy Parade, la monumentale festa da ballo che celebra il diritto di ognuno di essere sé stesso.

Il Renaissance World Tour prende il nome dall’ album pubblicato lo scorso anno “Renaissance”, certificato oro in Italia (FIMI/GFK) e con al suo interno le hit mondiali “Break my soul” (circa 1 miliardo di stream, oro in Italia) e “Cuff it” (1 miliardo di stream, platino in Italia).

I biglietti sono disponibili su nexodigital.it e su BeyonceFilm.com, per il debutto del 21 dicembre di “Renaissance: A film by Beyoncé”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-11-23T12:59:40+01:00