Yemen, raid della coalizione saudita su Sana’a: uccise decine di civili

Nel Paese scontro tra milizie sciite, appartenenti al movimento Houthi, e il governo sostenuto dai sauditi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Decine di civili sono stati uccisi oggi in bombardamenti aerei condotti dalla coalizione a guida saudita su Sana’a, la capitale dello Yemen: lo riferiscono fonti di stampa e responsabili di organizzazioni umanitarie.

Secondo Hussein Al Tawil, capo della Mezzaluna Rossa in città, almeno 35 persone hanno perso la vita in un bombardamento nel sobborgo settentrionale di Arhab.

Altre fonti, vicine alle milizie sciite che controllano la città, hanno fornito bilanci ancora più gravi.

Secondo l’agenzia di stampa ‘Saba’, in particolare, i raid hanno provocato almeno 71 morti e feriti.

Le milizie sciite, appartenenti al movimento Houthi, si oppongono a un governo sostenuto dai sauditi che controlla dal 2015 solo le regioni meridionali dello Yemen.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»