Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Zingaretti: “Revocato il finanziamento al mausoleo di Graziani ad Affile”

ROMA - "Noi abbiamo seguito con grande rispetto tutta la vicenda, la Giunta comunale aveva chiesto finanziamenti generici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Noi abbiamo seguito con grande rispetto tutta la vicenda, la Giunta comunale aveva chiesto finanziamenti generici per un monumento ai caduti e invece votò una delibera per intitolare il parco a Graziani, commettendo una scorrettezza anche da un punto di vista istituzionale”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine di un evento al liceo Mamiani a Roma, a proposito degli ultimi sviluppi della vicenda relativa al mausoleo che il Comune di Affile ha dedicato al gerarca fascista, Rodolfo Graziani.

“Abbiamo invitato la Giunta a rispettare  gli atti che portavano al finanziamento- ha aggiunto Zingaretti- non abbiamo ricevuto risposta, quindi la Giunta regionale ha deciso di revocare il finanziamento. In primo luogo perché si è trattato di un vulnus amministrativo, cambiare in corso d’opera gli obiettivi del finanziamento ricevuto, poi per un tema etico: lo Stato non può finanziare un monumento a persone come Graziani, su questo mi pare che si sia detto abbastanza. Mi dispiace che ci sia stata questa rigidità perché credo che il motivo della rigidità sia stato esclusivamente politico e anche pretestuoso”.

“Non voler alimentare una polemica che non abbiamo mai ricercato- ha concluso- ma che era semplicemente dettata dal rispetto dei valori costituzionali e dal rispetto delle normative”.

di Ugo Cataluddi

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»