Covid, Germania in lockdown fino al 18 aprile. Merkel: “Situazione molto seria”

"I numeri stanno crescendo esponenzialmente a causa della variante inglese" ha detto Merkel
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Germania estende il regime di lockdown fino al 18 aprile e chiede ai cittadini di restare a casa: lo ha annunciato la cancelliera Angela Merkel in una conferenza stampa ieri a tarda sera, al termine di un incontro di 11 ore con i presidenti dei 16 Lander.

Secondo il capo di governo, la situazione sul fronte Covid è “molto seria”. “I numeri stanno crescendo esponenzialmente a causa della variante inglese” ha detto Merkel, sottolineando il rischio che la tendenza possa far fallire la campagna vaccinale.

I tedeschi si preparano dunque a una Pasqua in lockdown. Tra l’1 e il 5 aprile i contatti andranno ridotti all’indispensabile e saranno aperti soltanto i negozi di alimentari. Alle chiese sarà chiesto di celebrare le funzioni online. Sconsigliati i viaggi all’estero: chiunque rientrerà in Germania in aereo, a ogni modo, dovrà essere testato prima del volo.

Nei Lander con maggiore incidenza di infezioni le restrizioni saranno ulteriormente inasprite. Tra le misure previste ci sono l’introduzione del coprifuoco e l’obbligo per i passeggeri di indossare le mascherine anche nelle auto private.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»