Tragedia a Roma, due ragazze di 16 anni investite e uccise a Ponte Milvio

La procura apre un fascicolo per omicidio: a bordo dell'auto investitrice, una Renault Koleos, c'era un ragazzo di 20 anni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La procura di Roma ha aperto un fascicolo per omicidio stradale in relazione alla morte delle due 16enni, Gaia e Camilla, investite e uccise da un’auto condotta da un 20enne questa notte, poco dopo la mezzanotte su Corso Francia, all’altezza di via Flaminia, a Roma. Le indagini, coordinate dall’aggiunto Nunzia D’Elia, sono affidate agli agenti del Gruppo Parioli della polizia locale di Roma Capitale.

A bordo dell’auto investitrice, una Renault Koleos, c’era un ragazzo di 20 anni: Pietro G. che si è fermato poco dopo l’impatto per prestare soccorso. Il 20enne è poi stato trasportato all’Umberto I di Roma in stato di shock ed è stato sottoposto a test di alcol e droga. Secondo quanto si apprende, Gaia è figlia di un ufficiale di complemento da anni in congedo. Sul caso indagano gli agenti del Gruppo Parioli della polizia locale di Roma Capitale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

22 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»