hamburger menu

Qatar 2022, gli Italiani tiferanno Argentina

Superscommesse.it ha lanciato una ricerca a tema che ha permesso a migliaia di tifosi in giro per l’Italia di votare per la propria Nazionale del cuore in vista del Mondiale

Pubblicato:22-11-2022 09:54
Ultimo aggiornamento:22-11-2022 09:54
Canale: Sport
Autore:
qatar-mondiali-calcio
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Il countdown per Qatar 2022 è terminato e gli italiani hanno scelto la Nazionale per cui tifare in assenza degli azzurri, mestamente eliminati dalla Macedonia nel corso della prima sfida dei playoff mondiali. Il noto portale Superscommesse.it ha lanciato una ricerca a tema che ha permesso a migliaia di tifosi in giro per l’Italia di votare per la propria Nazionale del cuore in vista del Mondiale. Il risultato dell’inchiesta è la vittoria dell’Argentina con oltre il 42% dei voti, Nazionale che si rivela di gran lunga preferita a Brasile, Francia, Spagna e a tante altre protagoniste. L’Albiceleste di Lionel Messi sarà dunque la Nazionale per la quale la stragrande maggioranza degli italiani farà il tifo. Il sito Superscommesse e la testata sportiva Supernews dedicheranno alla vincitrice del sondaggio tanti contenuti esclusivi e articoli ad hoc, occupandosi della Selección e delle sue prestazioni proprio come tutti i siti scommesse si sarebbero occupati della Nazionale Italiana se avesse partecipato al Mondiale. La formazione di Scaloni si presenterà a questa Coppa del Mondo 2022 con una percentuale di vittorie del 63,83% (30 vittorie su 47 partite) e con numeri importanti anche relativamente ai goal fatti/ subiti: 87/27. Da questo momento in poi, i team di Superscommesse.it e Supernews diventeranno veri e propri supporter della Nazionale Argentina, seguendola passo dopo passo in questa avventura in Qatar. A partire dalla fase a gironi in cui Messi e compagni dovranno vedersela rispettivamente con: Arabia Saudita (martedí 22 novembre alle ore 11:00), Messico (sabato 26 novembre alle ore 20:00) e Polonia (Mercoledí 30 novembre alle ore 20:00). Un raggruppamento che sembrerebbe essere alla portata della formazione di Scaloni, nonostante Polonia e Messico non siano cosí facili da affrontare. Tra le fila europee il pericolo si chiama, al solito, Robert Lewandowski, che vorrebbe allungare il piú possibile quella che si accinge ad essere la sua ultima apparizione in un Mondiale. Mentre la difficoltà maggiore nella partita contro il Messico si nasconde nella rivalità accesa che esiste tra le due nazionali, una sorta di derby per i quale i messicani proveranno a vender cara la pelle. Più tranquilla la sfida all’Arabia Saudita, per quanto la tensione dell’esordio potrebbe influire su entrambe le squadre.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-11-22T09:54:29+01:00