A Norcia l’Unicusano Ternana porta il ‘Calcio in piazza’ VIDEO

Tutti in piazza per aiutare Norcia a rinascere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NORCIA  – Tutti in piazza per aiutare Norcia a rinascere. Nella meravigliosa cornice di San Benedetto, si è tenuto l’evento ‘Calcio in piazza’, organizzato dall’Unicusano Ternana in collaborazione con il Comune di Norcia e con la Bianconi Ospitalità.


La principale piazza di Norcia, duramente provata dal terribile sisma dello scorso 30 ottobre, ha ospitato una serie di partite a campo ridotto tra i calciatori rossoverdi impegnati nel prossimo campionato di Serie B e i bambini delle scuole calcio locali: Norcia 480 e Polisportiva città di Norcia, che poi riceveranno in dono i palloni.

“Riempire la piazza, portare gente a Norcia, era questa la vera manifestazione – ha dichiarato il presidente dell’Unicusano Ternana Stefano Ranucci – poi ci sarà il divertimento, i nostri ragazzi che si confronteranno con i bambini delle scuole calcio di Norcia che in alcune circostanze è stato tolto un po’ di spazio dal sisma, è stato tolta la gioia di poter giocare a pallone. Noi abbiamo voluto proprio organizzare questa giornata per ridonare a loro, i bambini delle scuole calcio di Norcia la possibilità di rivivere veramente momenti di gioia e quindi provare nel nostro piccolo a ricostruire economicamente un’area danneggiata dal sisma. Speriamo solo che i bambini sotto la statua di San Benedetto non facciano danni all’importante storia di questa piazza e di questa città”.

L’iniziativa, fortemente voluta dal patron dell’Unicusano Ternana, Stefano Bandecchi, e dal presidente Stefano Ranucci intende sensibilizzare ulteriormente la pubblica opinione circa la necessità di un rapido ritorno alla normalità per la gente di Norcia, da perseguire anche attraverso l’attività sportiva, come nella vocazione naturale di questo territorio.

LEGGI ANCHE I 50 anni di Roberto Baggio festeggiati tra i terremotati

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»