Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Accordo tra Regione e Federfarma: in Sardegna vaccini anche in farmacia

vaccino
Il governatore Solinas: "Mettiamo in campo ogni strumento per rafforzare la campagna vaccinale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CAGLIARI – In Sardegna anche le farmacie potranno partecipare alla campagna di vaccinazione anti-Covid. Lo stabilisce l’intesa siglata tra la Regione e Federfarma Sardegna, sulla base di quanto previsto dall’accordo quadro sottoscritto a livello nazionale. Le farmacie convenzionate che intendono aderire alla campagna vaccinale e che rispettano determinati requisiti dovranno darne comunicazione all’azienda sanitaria competente per territorio, all’Ordine dei farmacisti e a Federfarma. Quest’ultima provvederà, settimanalmente, a inviare all’assessorato della Sanità l’elenco delle farmacie aderenti. L’accordo dovrà ora essere ratificato attraverso l’approvazione di una specifica delibera di giunta.

Il coinvolgimento delle farmacie consentirà di rafforzare la campagna vaccinale sul territorio, con un ulteriore potenziamento della nostra capacità di somministrare dosi- sottolinea il presidente della Regione, Christian Solinas-. Abbiamo messo e continueremo a mettere in campo ogni strumento a nostra disposizione per contrastare il virus”.

Il progressivo miglioramento del quadro epidemiologico, prosegue il governatore, “premia il profondo impegno e i sacrifici fatti finora. Attualmente il 53% della popolazione dell’isola ha già ricevuto almeno la prima dose. I reparti Covid negli ospedali continuano a svuotarsi. Serve ancora uno sforzo da parte di tutti. Il vaccino e la nostra arma più forte ed è un’opportunità per tutti. Nessuno sarà lasciato indietro”.

Sottolinea l’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu: “Un accordo importante che segue l’impostazione delineata da noi fin dall’inizio per rendere la campagna vaccinale sempre più capillare sul territorio, allo scopo di raggiungere tutta la popolazione nei tempi più rapidi”.

Ora, spiega Nieddu, “definiremo con le farmacie l’avvio della fase operativa, tutto dipenderà delle scorte disponibili, ma con l’intesa raggiunta abbiamo posto un ulteriore tassello a supporto di una campagna vaccinale che ci vede impegnati a tutto campo per raggiungere, nei tempi più rapidi, la completa immunizzazione della popolazione dell’isola”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»