hamburger menu

FOTO | Studenti in piazza contro la nuova Maturità: “Governo bocciato”

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condividi su print













Precedente
Successivo

ROMA  – “Contro i tagli e la nuova maturità bocciamo il governo”. È una sentenza senza appello quella degli studenti che questa mattina si sono radunati in 30 piazze d’Italia per ribadire il proprio ‘no’ alle politiche del governo sulla scuola. A Roma la protesta è partita da Piazzale Ostiense, per il consueto corteo in direzione Miur, dove terminerà con un breve presidio. Gli studenti puntano il dito contro la nuova maturità targata Marco Bussetti. “Il nuovo esame è un esperimento- ha detto Ludovico- a cui noi non siamo preparati. Siamo cavie da laboratorio”. E in attesa che l’esame diventi realtà ad essere respinti per ora, secondo gli studenti, sono i rappresentanti del Governo presente e passato. Ad accompagnare il corteo infatti, decine di foto di Bussetti, Di Maio, Salvini e Renzi con la scritta “bocciato“. Non mancano gli struscioni: da “Questo non è io cambiamento” a “Miur-tacci vostra” fino a “Da esame di Stato a c’è posta per te”. “Questa riforma- ha detto Giulia Biazzo coordinatrice dell’Unione degli studenti- non è stata condivisa con gli studenti. Sarà una primavera di mobilitazioni come non si vedeva dai tempi de ‘La Buona scuola’. Questo Governo è bocciato”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2019-02-22T10:16:41+02:00