hamburger menu

“Vita da Carlo” arriva a Sanremo: casting e riprese per la terza stagione

Al via la selezione per 250 comparse e marzo iniziano le riprese con Carlo Verdone. Nuove puntate in onda il prossimo autunno

Pubblicato:22-01-2024 18:12
Ultimo aggiornamento:22-01-2024 18:12
Canale: Liguria
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

GENOVA – La terza stagione di “Vita da Carlo”, popolare serie Tv con protagonista Carlo Verdone, prodotta da FilmAuro, toccherà anche la Liguria, con le riprese che a inizio marzo arriveranno a Sanremo. Per l’occasione, il ponente ligure è stato scelto anche per tre giornate di casting, necessarie a selezionare circa 250 comparse: martedì 30 gennaio a Savona, dalle 10 alle 19, in corso Vittorio Veneto 31; giovedì primo febbraio a Ventimiglia, dalle 10 alle 19, in via Sir Thomas Hanbury 21, sabato 3 febbraio a Imperia, dalle 10 alle 19, in via Delbecchi 32. Una quarta giornata si terrà a Sanremo, dopo il Festival della canzone italiana. La terza stagione sarà visibile su Paramount+ nell’autunno 2024.

“Sono sempre di più le produzioni che scelgono la Liguria come location cinematografica- commentano il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e l’assessore allo Sviluppo economico, Alessio Piana- questa volta sarà un’icona come Carlo Verdone a promuovere le nostre bellezze, il tutto a poche settimane dalla vetrina del Festival di Sanremo. Un risultato raggiunto grazie al lavoro della Genova Liguria Film Commission, che ha ben chiari i significati di qualità, promozione del territorio e sviluppo economico”.

Per la presidente di Genova Liguria Film Commission, Cristina Bolla, “la Liguria acquista sempre più prestigio nel panorama audiovisivo. La scelta di Sanremo come set per ‘Vita da Carlo’ premia il lavoro svolto negli ultimi anni dalla nostra struttura, sostenuta da Regione Liguria e Agenzia in Liguria, con la quale presentiamo i nostri progetti in numerose fiere di settore. Attualmente i prodotti legati alle serie tv sono i più in voga e il fatto di essere stati scelti significa che il mercato sta notando e apprezzando questa sinergia che si è creata tra istituzioni e territorio“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2024-01-22T18:12:50+01:00