Giornate Europee del Patrimonio, alla Galleria Nazionale apertura serale straordinaria e tante attività

Il 26 e 27 settembre tanti appuntamenti rivolti a tutti, con laboratori per bambini e famiglie
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Galleria Nazionale aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2020: due giorni di attivita’ con apertura serale straordinaria. Nelle giornate del 26 e 27 settembre, torna l’appuntamento annuale con la manifestazione culturale piu’ partecipata a livello europeo nei musei e luoghi della cultura. Le Giornate Europee del Patrimonio 2020, promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea per accrescere la conoscenza e la condivisione del nostro patrimonio culturale, lanciano il tema Patrimonio e Educazione. Imparare per la vita, ponendo l’attenzione sul ruolo vitale dell’esperienza culturale e della trasmissione delle conoscenze nella moderna societa’. La formazione e’ la chiave per attingere a un universo di saperi, tradizioni, culture e curarne la trasmissione alle nuove generazioni e, in questo percorso, il museo e’ di fondamentale importanza, custode del patrimonio storico-artistico e luogo sempre attivo di creazione di cultura. Il programma della Galleria Nazionale per le Giornate Europee del Patrimonio prevede diverse attivita’ rivolte a tutti, con laboratori per bambini e famiglie, percorsi di visita e approfondimenti sulle mostre in corso e sulle opere della collezione permanente, visite all’Archivio della Galleria, momenti di intrattenimento per il pubblico. Nella serata di sabato 26, dalle ore 19, apertura straordinaria fino alle ore 22 al costo simbolico di 1 euro a biglietto. Tutte le attivita’ organizzate dalla Galleria Nazionale per le Giornate Europee del Patrimonio sono gratuite per i partecipanti, incluse nel biglietto d’ingresso al museo, a numero contingentato oppure con prenotazione obbligatoria nei limiti della capienza massima degli ingressi consentiti in base alle misure di prevenzione, contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»