Manovra, fonti del Mef: “Dall’Ue apprezzamento per le misure del governo”

"La Commissione esprime apprezzamento per la presenza in manovra di misure che sono in linea con le raccomandazioni del Consiglio"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La decisione della Commissione Europea di dare il via libera al Draft Budgetary Plan e quindi alla legge di bilancio viene accolta con soddisfazione. Come già successo in altri anni e come verificatosi quest’anno per tutti gli altri Paesi nelle nostre stesse condizioni, la verifica del consuntivo per il 2019 avverrà nella prossima primavera”.
Lo riferiscono fonti del Mef.

“Tutto ciò- spiegano- non ha nulla a che fare con il giudizio sulla manovra per il 2020. Peraltro, la Commissione, come emerge dalla tabella 2 dell’Overall Assessment, valuta i progressi fatti dall’Italia nell’attuazione delle raccomandazioni del Consiglio Europeo superiori a quelli di gran parte degli altri Paesi membri”.

“In particolare, la Commissione esprime apprezzamento per la presenza in manovra di misure che sono in linea con le raccomandazioni del Consiglio: la riduzione dell’imposizione fiscale sul lavoro attraverso il taglio del cuneo fiscale e il pacchetto di norme per il contrasto all’evasione”, conclude il Mef.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»