Ex Ilva, Landini: “Grave errore di ArcelorMittal andare in tribunale”

"La multinazionale deve ritirare la revoca" . Così il segretario Cgil Maurizio Landini a margine di un convegno sul Mezzogiorno a Napoli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Diciamo con chiarezza ad ArcelorMittal che deve ritirare la revoca. Lei ha scelto di andare in tribunale e queste cose non si risolvono in tribunale: Mittal ha fatto un errore grave, ritiri quell’errore e si parta dall’accordo fatto”. Lo ha spiegato a Napoli il segretario della Cgil Maurizio Landini, intervenendo a margine di un convegno sul Mezzogiorno.

“Bisogna fare applicare l’accordo che c’è già – rimarca Landini – e lo diciamo con forza, non serve inventarsi nuove cose. E’ inaccettabile che ArcelorMittal pensi che può cambiare il piano industriale e gli investimenti, così come continuiamo a confermare che è necessario che il governo dica con chiarezza che vanno ripristinate tutte le condizioni che c’erano prima, da un lato lo scudo penale e dall’altro gli investimenti di Mittal. Ciò che non deve cambiare è il piano industriale e i livelli occupazionali che vanno difesi“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»