Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Arsial e Si Camera insieme per portare il Lazio nel mondo

Intesa su piattaforma Meetalia, Rosati: "Al fianco delle PMI"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

antonio_rosati2ROMA – Arsial e Si Camera Roma, società della Camera di commercio, insieme per portare nel mondo le piccole e medie imprese agroalimentari di Roma e del Lazio. Un’intesa sancisce la collaborazione tra le due realtà a favore di Meetalia, la piattaforma di e-commerce che ha l’obiettivo di affiancare le aziende nel loro percorso verso l’export. Promozione è la parola d’ordine su cui puntare per presentarsi all’estero e vincere la sfida dei mercati internazionali, perché se è vero che “il mondo ama l’Italia”, è altrettanto vero che l’Italia, e il Lazio, “devono saper raccontare al mondo le loro eccellenze”. E allora oggi Arsial e Si Camera Roma hanno chiamato a raccolta le imprese del territorio e, in piazza Sant’Ignazio, hanno parlato con loro di ‘Export – Il futuro del vero prodotto italiano’.

Perché dietro un litro d’olio extravergine o una bottiglia di vino c’è una storia che deve essere raccontata nel mondo, senza dimenticare, però, l’importanza dell’incontro diretto con i nuovi consumatori. E infatti, tra gli obiettivi di Meetalia, oltre l’e-commerce e il virtual commerce, c’è anche l’apertura di temporary shop “sparsi nel mondo, perché vinciamo non solo se riusciamo a raccontare bene i nostri prodotti, ma anche a farli assaggiare”, ha detto David Granieri, presidente di Si Camera Roma. “Oggi- ha aggiunto riferendosi all’intesa con Arsial- diamo seguito alle iniziative necessarie per restituire valore aggiunto dei prodotti agroalimentari del Lazio anche per le piccole imprese, che sono limitate dalle dimensioni per poter arrivare al mercato estero. Si Camera si propone come un’agenzia che possa offrire loro anche degli strumenti di mercato necessari per vendere nel mondo”.

Del resto, il sostegno alle piccole e medie imprese del Lazio rappresenta “la nostra missione principale- ha tenuto a dire Antonio Rosati, amministratore unico di Arsial- L’idea di Meetalia ci ha convinto perché qui si coniugano tradizione e innovazione: uno strumento moderno per far conoscere tanti prodotti d’eccellenza, ma nello stesso tempo lavora su presentazioni dirette dei prodotti, perché è fondamentale assaggiare e fare assaggiare”. Del resto, ha aggiunto Rosati, “è questa l’economia della bellezza tutta italiana: l’incontro di cibo, cultura e turismo”.

E se la convenzione tra Arsial e Si Camera verrà firmata nei prossimi giorni, Rosati intanto è pronto a partire: “Domani saremo a Londra per una importantissima iniziativa di promozione dei nostri cibi, ‘Welcome Italia’. E proprio a Londra, dove si formano le classi dirigenti di tutto il mondo, stiamo lavorando all’obiettivo di aprire un altro corner di promozione e vendita dei prodotti d’eccellenza del Lazio. La via maestra- ha detto- è la qualità, e Meetalia offre anche la profilazione del cibo, attraverso cui le nostre aziende possono dimostrare che producono in maniera sana e sostenibile”. E siccome le piccole e medie imprese “sono la nostra ricchezza”, secondo Rosati “per stare nel mondo bisogna mettersi insieme e cooperare per competere. I prossimi anni l’economia della prossimità sarà la sfida del futuro. E noi- ha detto infine Rosati- la giocheremo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»