Bersani: “Siamo a ‘basta un yes’… Ma su Costituzione serve garbo”

L'ex segretario Pd, aggiunge: "Bisogna non urtare sensibilità ben radicate"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

referendum01

ROMA – Pier Luigi Bersani ironizza sull’endorsement di Barack Obama a favore del si’ al referendum. “Siamo a basta un yes…”, scherza l’ex segretario dem a Montecitorio. Quindi aggiunge: “Gli americani hanno diritto di esprimere una loro opinione, ma ci vuole misura, ci vuole garbo quando si parla di Costituzione. Bisogna non urtare sensibilità ben radicate. Voglio ricordare ai nostri amici americani che dopo la guerra loro hanno potuto dare più di qualche consiglio ai giapponesi e ai tedeschi, che erano le nazioni sconfitte. Ma noi la Costituzione l’abbiamo fatta da soli, perché c’era stata la resistenza, c’erano i comunisti, i democristiani e le altre forze politiche. In Italia c’era qualcosa sotto, non c’era il deserto. E sarebbe bene ricordarselo quando si parla di Costituzione”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»