Palermo, operai aggrediti mentre rimuovono la legna per le ‘vampe’ di San Giuseppe

Sono stati oggetti di una sassaiola da parte di alcuni ragazzi. Sul posto anche i vigili del fuoco per spegnere le fiamme
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PALERMO – Aggressione a Palermo nei confronti di due squadre di operai della società partecipata comunale Rap che erano intervenuti per rimuovere alcune cataste di legna e mobilio predisposte con l’obiettivo di essere incendiate per le cosiddette ‘vampe’ di San Giuseppe. L’episodio si è verificato nella tarda serata di ieri in via Azolino Hazon, nel quartiere Brancaccio.

Gli operai sono stati oggetto di una sassaiola da parte di un gruppo di ragazzi. Sul posto è giunta successivamente una squadra dei vigili del fuoco che ha spento le fiamme. Nel corso del pomeriggio di ieri la Rap era intervenuta in altre zone della città per rimuovere cataste di legna in via preventiva.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

19 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»