hamburger menu

Sondaggio Dire Tecnè, Fratelli d’Italia ancora primo partito. Avanti FI, la Lega perde punti

Secondo le rilevazioni di Monitor Italia, cala la fiducia degli italiani nel governo guidato da Mario Draghi

giorgia meloni

ROMA – Ecco i risultati di Monitor Italia, il sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 18 febbraio 2022 su un campione di mille persone. Dal gradimento dei partiti alla fiducia nel presidente del Consiglio, cosa pensano gli italiani.

DISTANZE INVARIATE MELONI-PD, FDI SEMPRE PRIMO PARTITO

Fratelli d’Italia e Partito Democratico si marcano stretti, nell’ultima settimana il loro consenso si è incrementato poco ma in modo identico e dunque le distanze tra i primi due partiti rimane uguale, con Giorgia Meloni a guidare sempre il primo partito in Italia. Piccoli scostamenti anche nelle altre forze politiche, di Forza Italia il balzo in avanti più grande. Negli ultimi sette giorni Fdi e Pd hanno guadagnato +0,1%, rimanendo dunque con la stessa distanza della settimana scorsa: 22% Fdi, 21,7% Pd. Cala la Lega (-0,2%), ora al 16,5%. Stabile il M5s, quarto con il 12,8%. Quindi Forza Italia col 10,2% (+0,2%). Calo di Azione ed Europa+ (-0,2%) ora al 4,4%. Quindi Italia Viva 2,6% (+0,1%), Europa Verde 2,3% (-0,1%), Sinistra Italiana 2,2% (-0,1%).

monitor BORSINO PARTITI

CENTRODESTRA PIACE DI PIÙ MA -2,8% RISPETTO A UN ANNO FA

Le coalizioni di centrodestra e centrosinistra guadagnano entrambe qualcosa nell’ultima settimana (+0,1%), le distanze tra i due schieramenti rimangono dunque invariate rispetto all’ultima rilevazione. Fdi, Lega, Fi, Udc e Ci oggi mettono insieme il 50,3% dei consensi. Dall’altra parte, con il 38,4%, ci sono Pd, M5s, Articolo 1 ed Europa Verde. Un anno fa, il 13 febbraio 2021, il centrodestra godeva però del 53,1% dei consensi (+2,8% rispetto ad oggi) e il centrosinista era al 34% (-4,4% rispetto ad oggi).

monitor centrodestra

MAGGIORANZA ITALIANI NON HA PIÙ FIDUCIA IN GOVERNO

Cala la fiducia degli italiani nel governo guidato da Mario Draghi, questa settimana il consenso cala dello 0,5% e scende dunque sotto il 50% (49,8%). Una settimana fa la maggioranza degli italiani (50,3%) ancora promuoveva l’esecutivo. Poco dopo inizio mandato, lo scorso 13 febbraio, si era registrato il picco massimo del gradimento col 59%.

monitor fiducia governo

CALA FIDUCIA ITALIANI IN DRAGHI, ORA AL 54,5%

E’ in costante calo la fiducia degli italiani in Mario Draghi. Il premier anche questa settimana, come capita da metà dicembre, perde ancora consenso (-0,6%). Ora ha la fiducia del 54,5% degli italiani. Il presidente del Consiglio una settimana fa era invece al 55,1%. Il picco lo scorso 3 settembre, col 67,1% dei consensi.

monitor draghi

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-02-21T12:03:58+02:00