Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Usa, Biden sceglie Levine: è la prima sottosegretaria transgender

Questa pediatra della Pennsylvania è la prima nella storia degli Stati Uniti a ottenere un incarico dirigenziale così elevato nelle istituzioni statunitensi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il presidente eletto, Joe Biden, che tra meno di 24 ore si insedierà alla Casa bianca, ha annunciato che Rachel Levine sarà la prossima sottosegretaria alla Salute. Questa pediatra della Pennsylvania è transgender, la prima nella storia degli Stati Uniti a ottenere un incarico dirigenziale così elevato nelle istituzioni statunitensi.
Levine ha iniziato la carriera politica nel 2017, quando è stata eletta in Pennsylvania segretario alla Salute con i democratici. Durante la pandemia di Covid-19, ricorda la stampa locale, si è saputa distinguere per il suo impegno. Biden ha motivato così tale nomina: “La dottoressa Levine porterà la leadership e l’esperienza di cui abbiamo bisogno per superare questa pandemia, indipendentemente da origine, razza, religione, orientamento sessuale, identità di genere o disabilità delle persone, e soddisfacendo le esigenze di salute pubblica del nostro paese in questo momento così critico, e anche oltre”.

Il presidente eletto ha ribadito più volte che la lotta alla pandemia è tra le priorità del suo mandato. Quasi 2 trilioni di dollari sono già stati annunciati per rispondere all’emergenza e sostenere famiglie e imprese in difficoltà, a cui seguiranno investimenti in scuola e “economia verde” nonché per la creazione di un milione di posti di lavoro.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»