fbpx

Tg Psicologia, edizione del 18 settembre 2020

DIAGNOSI AUTISMO, IDO: BUONA ELABORAZIONE GENITORI MIGLIORA BENESSERE FIGLI

“I genitori aiutati ad accettare la diagnosi di autismo dei figli e a vedere le cose dal punto di vista dei bambini, sono stati anche maggiormente in grado di essere sintonizzati con i loro piccoli durante le interazioni di gioco. Da qui si genera un maggiore benessere dei bimbi”. Presenta così Magda Di Renzo, responsabile del servizio Terapie dell’IdO, il principale risultato della ricerca ‘Sintonizzazione, insightfulness e accettazione della diagnosi nei genitori di bambini con autismo: implicazioni cliniche’, pubblicata sulla rivista scientifica ‘Frontiers in Psychology’.

SUICIDIO, SIPPS: SECONDA CAUSA MORTE TRA GIOVANI, ATTENTI A GIOCHI PERVERSI

In Europa i suicidi sono la seconda causa di morte tra gli adolescenti. “Bisogna fare attenzione anche ai parasuicidi, ovvero i decessi avvenuti a seguito di giochi perversi, in cui per esempio si attraversano le strade con i semafori spenti, alla ricerca dell’accettazione da parte di un gruppo o di scariche di adrenalina che riempiano un vuoto esistenziale”. Lo spiega Immacolata D’Errico, psichiatra e psicoterapeuta, che interviene all’evento della SIPPS ‘Napule è… Pediatria Preventiva e Sociale’, in programma dal 18 al 20 settembre in live streaming.

SESSO, LA PSICOLOGA: TRA GIOVANI NON È CAMBIATO CON IL COVID

“La sessualità tra i giovani non è cambiata di molto con il Covid, perché nell’adolescenza esiste un senso di onnipotenza che è tipico e fisiologico dell’età. I giovani pensano che agli altri possa capitare qualcosa ma a loro no, non solo a livello sessuale ma in tutti gli ambiti”. A spiegarlo è Chiara Simonelli, docente di Psicologia dello sviluppo sessuale dell’Università Sapienza di Roma, che analizza anche i comportamenti familiari in merito all’argomento sesso.

OMICIDIO MARIA PAOLA, PSICOLOGI CAMPANIA: VICINI A FAMIGLIE

“L’Ordine degli psicologi della Campania esprime vicinanza alle famiglie coinvolte in questa tragedia, rispettando il dolore che stanno vivendo”. Ma ribadisce anche con forza “la necessità di intervenire con azioni concrete, dando le giuste risorse a professionisti preparati a fronteggiare e a garantire il diritto alla Salute dei cittadini”. Parte da qui la vicepresidente Liliana D’Acquisto, commentando la morte di Maria Paola Gaglione.

HIKIKOMORI, LA PSICOLOGA: SI RITROVANO NEI PERSONAGGI MANGA

Esiste una correlazione tra la lettura dei manga e il fenomeno degli hikikomori. “Da almeno dieci anni i manga sono annoverati tra le letture scelte dalle nuove generazioni”. Lo fa sapere Rosy Ingrassia, psicologa analista del Cipa Istituto Meridionale e membro del progetto ‘Ritirati ma non troppo’. È l’iniziativa dell’IdO nata in pieno lockdown con gruppi di supporto psicologico totalmente gratuiti per le famiglie, ripartiti lo scorso 11 settembre.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

18 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»