Comunali Milano, Morelli: “Sala in Tim? Svelato il segreto di Pulcinella…”

Il capogruppo della Lega attacca: "Pur di ottenere il risultato il Beppi meneghino e' pronto a fare accordi con i grillini"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO – Per il capogruppo della Lega a palazzo Marino Alessandro Morelli, l’ipotesi del ‘Fatto quotidiano’ su Beppe Sala a capo della nuova Tim come gestore unico delle reti digitali e’ molto piu’ di un’ipotesi.

Svelato il segreto di Pulcinella, Beppe Sala ha usato Milano solo per avere altri ruoli piu’ pesanti a livello nazionale”, dice Morelli alla luce dell’articolo del giornale dopo la visita di Sala a Beppe Grillo l’11 agosto scorso.

E’ proprio sulla nuova Tim controllata da Cassa depositi e prestiti e fusa con Open Fiber che Grillo insiste fin dai tempi del lockdown, e dunque per Morelli “se non sara’ il ministero dello Sviluppo economico il piano B” del sindaco- che sciogliera’ la riserva su un bis a Milano dopo le vacanze- “sara’ nella grande partita delle infrastrutture digitali”.

“Pur di ottenere il risultato il Beppi meneghino e’ pronto a fare accordi con i grillini”, sottolinea Morelli, “oltre ad aver ceduto ai renziani alcuni dei ruoli cardine delle partecipate milanesi. In tutto questo lavoro di consolidamento della propria posizione personale il Pd non e’ neppure pervenuto apparendo inconsapevole di quanto successo in questi anni. Tanti auguri a Sala, se con le sue concessioni riuscira’ nell’intento, superando anche i competitor e limitando il suo personalismo- chiude Morelli- noi saremo pronti a collaborare per l’infrastruttura digitale del Paese”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»