Festival di Coachella, Lady Gaga spopola con The Cure

La pop star presto nel film "A Star Is Born" con Bradley Cooper
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Doveva semplicemente sostituire Beyoncé perché incinta e, invece, la partecipazione al Festival di Coachella di Lady Gaga è stato un vero e proprio trionfo. Per Miss Germanotta, un nuovo singolo, un video e, nel 2018, l’uscita di un film.

Festival di Coachella Lady Gaga protagonista

Look da poliziotta e tanti ballerini per Lady Gaga al Festival di Coachella. È su questo palco che la pop star ha presentato il suo nuovo brano The Cure. Un singolo non incluso nel suo ultimo album “Joanne”. Un brano elettro pop che ha affascinato il pubblico e che ora, sotto forma di video, spopola su YouTube. A poche ore dall’evento l’hashtag #thecure è entrato tra le tendenze stabili di Twitter.

Festival di Coachella Lady Gaga protagonista di un nuovo film

Proprio nel corso dell’appuntamento musicale californiano, sono iniziate le riprese del film, “A Star Is Born”, che vedranno Lady Gaga co.-protagonista. La pellicola, in uscita nelle sale americane il 28 settembre 2018, sarà diretta da Bradley Cooper che vestirà anche i panni del protagonista. La storia è tutta ambientata nello scintillante mondo della musica. Cooper interpreterà Jackson Maine, star della musica in declino e alle prese con problemi di alcol. Accanto a lui Ally, giovane cantante country dal futuro luminoso. I due si innamoreranno e… Nei panni di Ally proprio Lady Gaga che, sui cartelloni pubblicitari, apparirà con il nome di Stefani Germanotta.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»