NEWS:

Pnrr: Berlusconi: “Ridiscuterlo sarebbe illogico e pericoloso”

Il leader di Forza Italia: "Anche se all’epoca ero all’opposizione, posso rivendicare di aver svolto un ruolo decisivo all’interno del PPE per convincere la signora Merkel"

Pubblicato:17-09-2022 19:09
Ultimo aggiornamento:17-09-2022 19:09

berlusconi
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – “Sarebbe gravissimo se per ridiscuterlo si mettessero a rischio risorse preziose che con tanta fatica abbiamo procurato per far ripartire l’Italia. Dico abbiamo perché, anche se all’epoca ero all’opposizione, posso rivendicare di aver svolto un ruolo decisivo all’interno del PPE per convincere la signora Merkel e gli altri colleghi leader ad avere un atteggiamento generoso verso l’Italia. A questo si devono più di 200 miliardi di euro, che significano quasi 3.500 euro per ogni italiano. Aggiustamenti marginali naturalmente è del tutto ragionevole farli, in accordo con l’Europa, alla luce di mutate condizioni, ma nulla più di questo. Ridiscutere il Pnrr sarebbe illogico e pericoloso, mentre non c’è nessun motivo vero per chiederlo”. Lo dice Silvio Berlusconi intervistato da ‘ilsettimanale.pmi.it’

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy