Cinema, il Laos per la prima volta agli Oscar con due film

'At the Horizon' e 'Dearest sister' sono stati selezionati dal Comitato cinematografico nazionale e da esperti del settore
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Per la prima volta nella storia degli Oscar, il Laos partecipa presentando all’Academy per la 90esima edizione del prossimo anno una pellicola propria, anzi due: ‘At the Horizon’ e ‘Dearest sister’ (rispettivamente ‘All’orizzonte’ e ‘Mia cara sorella’).

La selezione è stata compiuta dal Comitato cinematografico nazionale e da esperti del settore, tra cui quelli del ‘Luang Prabang film festival’, kermesse che si svolge annualmente nell’omonima località nota per i suoi templi, dove si incontrano i fiumi Mekong e Nam Kang.

‘At the Horizon’ è la storia di due uomini che, per circostanze accidentali, si incontrano: il primo è un giovane ricco cresciuto tra gli agi di una famiglia facoltosa, ma fredda, il secondo è un operaio della classe media con una moglie e una figlia di 6 anni, sempre preoccupato di come sbarcare il lunario. Un fatto drammatico li obbliga a conoscersi e scoprirsi: un incontro che cambierà per sempre le loro esistenze.

La pellicola è del 2011 e ha già ricevuto quattro riconoscimenti al Lao Entertainment Awards come Miglior film, Miglior regia, Miglior attore e Miglior colonna sonora.

E’ invece un horror ‘Dearest Sister’, già proiettato in 24 paesi stranieri, che ha ricevuto una nomination al ‘Fantastic Fest 2016’, il più importante festival statunitense in questo genere. Mettie Do, la prima regista donna del paese, racconta la storia di due cugine, una delle quali ha perso in parte la ragione ma sembra avere acquistato la capacità di comunicare coi morti. Lo spettatore scoprirà che anche il marito estone della donna ha un segreto da nascondere.

“L’industria cinematografica del Laos è ancora relativamente piccola- il commento di Bree Fitzgerald, il direttore del Luang Prabang Film Festival- ad ogni modo, la sua recente crescita ci ha portato a formare una giuria per la selezione da proporre il prossimo anno all’Accademy. Questa è una cosa che abbiamo sempre sognato di fare, e ora sembra che il momento giusto per il Laos sia arrivato”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»