Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

“Salvator Mundi” di Leonardo da Vinci venduto per 450 milioni di dollari: è record storico

Superati i 300 milioni di dollari di "Interchange". E' l'opera più cara di sempre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Record storico per il quadro “Salvator Mundi” attribuito a Leonardo da Vinci. L’opera d’arte è stata venduta dalla casa d’aste Christie’s di New York per la cifra di 450,3 milioni di dollari.

Prima della vendita il “Salvator Mundi” è stato messo in mostra, oltre che a New York anche a Londra, San Francisco e Hong Kong. Questa astuta operazione di marketing si stima che abbia permesso a ben 30 mila persone di osservarlo. Tra coloro che hanno ammirato il quadro attribuito a da Vinci ci sarebbero anche alcune star, come l’attore Leonardo Di Caprio, Patti Smith, Jennifer Lopez e Alex Rodriguez.

Leonardo batte tutti

Con i suoi 450,3 milioni di euro “Salvator Mundi” batte il precedente record per l’opera più cara venduta in un’asta detenuto dall’opera di Picasso le “Donne di Algeri” venduta per 179,3 milioni di dollari, ma anche e soprattutto quello dell’opera più cara della storia: ‘Interchange‘ di Willem De Kooning, venduto tramite una transazione privata per 300 milioni di dollari nel 2015. 

Partito da 75 milioni di dollari come base d’asta, il quadro in circa 20 minuti di gara ha ricevuto offerte sempre più alte, fino ad arrivare alla favolosa cifra. Una cifra che diventa anche più importante se si tiene presente che il mercato dell’arte non vive un momento molto fortunato.

Il quadro è stato ceduto a Christie’s dal 50enne collezionista russo Dmitry Rybolovlev, che all’epoca del suo acquisto l’aveva pagato 127 milioni di dollari. Il quadro sarebbe l’ultima opera d’arte attribuita al grande artista italiano in mano ad un privato.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»