Milleproroghe, ok dal Senato. Ora passa alla Camera

In Senato il decreto è passato con 153 sì, 99 no e nessun astenuto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’aula del Senato ha votato la fiducia al governo, posta sul decreto milleproroghe, con 153 sì, 99 no e nessun astenuto. Il provvedimento passa ora all’esame della Camera. Tra le misure del provvedimento quella che sposta l’entrata in vigore dei limiti per i Noleggi con conducente (Ncc) al 2018: la norma approvata ha scatenato le ire dei tassisti che la considerano un ‘emendamento pro Uber’.

di Luca Monticelli, giornalista professionista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»