Rifiuti, Renzi: “In legge di stabilità 450 milioni per chiudere la ferita della Terra dei fuochi”

Da questo punto di vista "i primi soldi sono già disponibili" conclude Renzi, perché "le risposte per il Sud non sono i convegni o i proclami, ma fatti concreti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

renziROMA – Nella Legge di Stabilità ci saranno “450 milioni per chiudere la ferita della Terra dei fuochi”: lo annuncia il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Se a Terzigno e Caivano leviamo le ecoballe entro il 2017”, spiega Renzi, sarà migliorato lo stato di “oltre l’80% della cosiddetta Terra dei fuochi”.  Se lo si farà davvero, “allora siamo in condizione di dare una risposta, non continuando a fare proclami e a piangersi addosso”, spiega il presidente del Consiglio. Da questo punto di vista “i primi soldi sono già disponibili” conclude Renzi, perché “le risposte per il Sud non sono i convegni o i proclami, ma fatti concreti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»