Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

La Llorona invece di Detective Pikachu: bambini terrorizzati al cinema

È successo in un cinema di Montreal, in Canada. Il tutto è stato riportato in diretta Twitter da Ryan George, giornalista e youtuber
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

OH MY GOD THEY’RE PLAYING LA LLORANA INSTEAD OF DETECTIVE PIKACHU pic.twitter.com/j4qX6fAf95

— Ryan George (@theryangeorge) 9 maggio 2019

ROMA – Bambini in lacrime e terrorizzati alla proiezione di Detective Pikachu. È successo in un cinema di Montreal, in Canada, qualche giorno fa, dove invece della proiezione del live action del Pokemon più amato dai bambini hanno trasmesso per sbaglio prima il trailer di Joker e quello del nuovo film su Chucky la Bambola Assassina. Infine, l’inizio del film horror La Llorona che ha mandato nel panico i piccoli spettatori.

Il tutto è stato riportato in diretta Twitter da Ryan George, giornalista del sito Screen Rant e youtuber.

Andddd kids are crying. Now the Joker trailer is playing.

— Ryan George (@theryangeorge) 9 maggio 2019

NOW IT’S CHUCKY OH NO CHILDREN OH NO pic.twitter.com/P2DkGmglDJ

— Ryan George (@theryangeorge) 9 maggio 2019

They finally realized the mistake and shut it off. Poor kids ? pic.twitter.com/mGbgrBx0Oe

— Ryan George (@theryangeorge) 9 maggio 2019

Alla fine i gestori della sala si accorgono dell’errore e bloccano la proiezione. I bambini vengono trasferiti in una nuova sala con il giusto film “dove non si assiste più a nessun omicidio”, scrive il comico canadese che conclude: “È stato un grande errore, ma alla fine è stato molto divertente assistere alla scena”.

We’ve all been moved to another theatre where Detective Pikachu is just paused? At least there aren’t any more murders on-screen pic.twitter.com/tEid3ThPY4

— Ryan George (@theryangeorge) 9 maggio 2019

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»