Somalia, contro il colera parte una campagna di vaccini orali

Al lavoro ci saranno cliniche e unità mobili per garantire l'accesso alle comunità anche nei luoghi più remoti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una campagna di vaccinazione orale contro il colera è cominciata oggi in Somalia. L’obiettivo, condiviso dal governo di Mogadiscio e dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), è raggiungere 450 mila persone in sette aree del Paese. Gli interventi saranno condotti anche con l’ausilio di cliniche e unità mobili per garantire l’accesso alle comunità anche nei luoghi più remoti. La campagna, la prima condotta in Somalia con il metodo della vaccinazione orale, proseguirà fino a domenica e riprenderà poi il 18 aprile. In Somalia è in corso un’epidemia di colera che ha già fatto registrare oltre 11 mila casi. Più di 260 i decessi accertati.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»