Un caso di malaria a Bologna, ricoverata una donna incinta di 18 anni

La donna si è presentata la notte scorsa in ospedale con sintomi compatibili alla malaria: la conferma è arrivata dalla diagnosi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Una donna di 18 anni, in stato di gravidanza, è stata ricoverata ieri notte all’ospedale Maggiore di Bologna per malaria. Al momento la giovane, in condizioni stabili, è in prognosi riservata in Rianimazione, dove sono in corso le terapie del caso e il monitoraggio del feto.

La donna, spiega l’Ausl di Bologna in una nota, era rientrata lo scorso 6 settembre da un soggiorno in un paese africano. La 18enne, residente a Bologna e nata in Italia da genitori di origine straniera, si è presentata la scorsa notte al Pronto soccorso del Maggiore con sintomi che potevano essere attribuiti a una infezione malarica. Gli esami di laboratorio hanno confermato la diagnosi, quindi la giovani è stata ricoverata in rianimazione, dove sono in corso le terapie del caso e il monitoraggio del feto. Le condizioni sono stabili e i medici si sono riservati la prognosi per le prossime 48 ore.

di Andrea Sangermano, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»