Università, il ministro Manfredi: “Ripresa a settembre sarà in presenza”

"Dobbiamo coniugare la presenza con le disposizioni di sicurezza sanitaria"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “La ripresa a settembre sarà essenzialmente in presenza. Dobbiamo riportare gli studenti nelle aule. Dobbiamo coniugare la frequenza con le disposizioni di sicurezza legate ad una situazione sanitaria che ha bisogno di grande attenzione. A settembre avremo dunque lezioni in presenza con piani dettagliati che le università stanno curando per attenersi alle disposizioni sanitarie concordate con il Cts, il Ministero della Salute dell’Università e la Conferenza delle Regioni”. Così il ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, al margine di un evento al Ministero.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

14 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»