hamburger menu

Calabria, Valente (Giovani Pd): “Oliverio ha grande coraggio”

ROMA  - "La regione Calabria oggi si appresta a una rivoluzione della normalità, finalmente c'è un ricambio su

Pubblicato:14-07-2016 17:24
Ultimo aggiornamento:14-07-2016 17:24
Canale: Calabria
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA  – “La regione Calabria oggi si appresta a una rivoluzione della normalità, finalmente c’è un ricambio su chi deve gestire la cosa pubblica, la burocrazia in Calabria” dice Mario Valente, segretario regionale dei Giovani del Pd della Calabria, intervistato da Calabria Tv.


Il presidente Oliverio, prosegue, “con molto coraggio, ha dato un cambio di rotta rispetto alla gestione che nel passato non c’è mai stato. C’è stata una responsabilità grossissima, che è quella di avere una Regione al passo dei tempi e a misura del cittadino. Responsabilità soprattutto nei confronti dei calabresi, lo abbiamo detto anche in campagna elettorale, dopo soli 19 mesi si è realizzato tutto questo”. Per quanto riguarda quanto detto dal procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, sulla pericolosità dei dirigenti pubblici calabresi, “bisogna immaginare nei prossimi anni una Regione che sia capace di dialogare e dare delle risposte a tutti i cittadini. Oggi si apre una nuova fase… Quella delle risposte ai cittadini”.

“IL PARTITO DEVE RINNOVARSI”


“L’idea, soprattutto alla luce dei risultati elettorali, e che il Pd della Calabria deve tornare a discutere con la popolazione” afferma Mario Valente, segretario dei Giovani Pd della Calabria, intervistato da Calabria Tv. “Non ci deve essere uno scontro tra generazioni ma abbiamo bisogno un partito rinnovato. A sud abbiamo bisogno di una classe dirigente che sappia fare tutto questo, non si tratta solo di rottamare chi è meno giovane, ma bisogna valorizzare chi ha dato tanto per il partito e per nei nostri territori. La missione è quella di avere un partito rinnovato e capace di rispondere e risolvere i problemi che abbiamo qui nel sud” chiude Valente.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2016-07-14T17:24:41+01:00