Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Scandalo nel ciclismo, Froome positivo al doping nella Vuelta 2017

E' considerato il più grande campione del ciclismo di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Chris Froome è stato trovato positivo al doping nell’ultima edizione della Vuelta.

E’ considerato il più grande campione del ciclismo di oggi e aveva stupito tutti centrando, nel 2017,  la storica accoppiata di vittorie, trionfando al Tour de France e alla Vuelta, appunto.

Froome è nato in Kenya nel 1985 ed ha cittadinanza britannica. Gareggia per il team Sky.

L’unione ciclistica internazionale (Uci) ha divulgato un comunicato  in cui spiega che la sostanza a cui Froome è stato trovato positivo è il Salbutamol, rilevato in un campione prelevato il 7 settembre 2017.

L’Uci specifica che per sostanze come il  Salbutamol non è prevista la sospensione obbligatoria del ciclista.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»