Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Galletti: “Porte aperte a Muraro, l’obiettivo è aumentare la differenziata”

L'assessore: "La raccolta è in affanno, ma non c'è il rischio emergenza"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

galletti_muraro_ROMA  – “Per la prima volta oggi ho visto l’assessore Muraro. Ribadisco quello che dico dal primo giorno: le porte del mio ministero sono aperte per collaborare con tutti i Comuni”. Lo dice il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, intervenuto oggi a Compraverde 2016, gli Stati generali degli acquisti verdi in corso fino a domani all’Eur.

“La strada deve essere quella dell’amministrazione comunale che decide- spiega Galletti- per me gli obiettivi sono importanti” . Obiettivi che si chiamano “chiusura integrata del ciclo rifiuti, poche discariche e maggiore raccolta differenziata”, termina Galletti.

MURARO: RACCOLTA IN AFFANNO MA NO RISCHIO EMERGENZA A ROMA

“La raccolta è un po’ in affanno, ho chiesto ad Ama di verificare le segnalazioni perché il più delle volte sono riprese fatte di sera o di mattina quando Ama sta per passare”, dice l’assessore Muraro, a margine degli Stati generali degli acquisti verdi. “Hanno difficoltà perché giustamente hanno avuto le assemblee- spiega Muraro- è un diritto dei lavoratori, c’è un contratto che devono approfondire. Ci sarà stato un rallentamento, però andiamo a verificare, ho chiesto di avere l’aggiornamento per oggi delle situazioni critiche che sono uscite sui giornali. Non c’è il rischio di una nuova emergenza”, conclude l’assessore.

LEGGI ANCHE

Roma, Muraro: “Niente dimissioni, vado avanti col sostegno della sindaca”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»