Con D-ross e Startuffo l’alchimia per ‘5 è il numero perfetto’

I producer franco-napoletani firmano colonna sonora film Igort
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI – Metti tre amici di vecchia data, tre professionisti affermati, tre innamorati della propria arte, shakera il tutto ed ecco venir fuori le musiche di “5 e’ il numero perfetto”. Questa la formula, l’alchimia, alla base della colonna sonora del film tra quelli protagonisti delle ‘Giornate degli autori’ all’ultima mostra del Festival del Cinema di Venezia.

Realizzate da D-Ross e Startuffo, le musiche che puntualizzano la spy e love story cinematografica nascono da una diretta richiesta di Igort, regista di “5 e’ il numero perfetto” e autore della graphic novel che ha ispirato il lungometraggio.
“Lui – spiega alla Dire Startuffo, al secolo Sarah Tartuffo – voleva omaggiare la tradizione delle grandi colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema mondiale. Questa indicazione artistica e’ stata, sin dall’inizio molto chiara”.

Ascoltando la colonna sonora del film facile il ritorno alla mente dei temi di mostri sacri come Ennio Morricone, Nino Rota o Armando Trovajoli.
“Quello che facciamo – spiega la producer parigina, napoletana d’adozione – e’ per noi sempre un gioco e quindi non ci paragoniamo o abbiamo paura” di questi grandi nomi.

“Omaggiare i grandi artisti – le fa eco D-Ross, nome d’arte del napoletano Rosario Castagnola – e’ sempre una cosa positiva. Non facciamo distinzione nella musica. A noi piace la musica e i generi sono “abiti” da indossare come quelli che indossano i personaggi di un film. La musica e’ musica poi il sound e’ un fatto soggettivo e dipende da con chi lavori”.

La costruzione dei brani per “5 e’ il numero perfetto” ha avuto un percorso anomalo. I due producer hanno dovuto lavorare partendo dalla fine. “Il fumetto – ricordano Startuffo e D-Ross – ci ha aiutato tanto. Avevamo la sceneggiatura, le inquadrature e i tempi che sono stati molto rispettati nel film. Il fumetto quindi e’ stato importante anche perche’ Igort voleva la musica sul set, creare l’atmosfera per girare le scene. La musica in sottofondo per farla sentire agli attori, farli entrare ancora meglio nella parte”.

I due producer non sono nuovi nel “prestare” la propria musica alla settima arte. Nel 2014 firmano con Nelson il brano ‘A Verita’, interpretato da Franco Ricciardi, che, come canzone originale inserita nella colonna sonora del film “Song’ ‘e Napule”, diretto dai Manetti e Bros., si aggiudica il David di Donatello. La loro firma, sempre per Manetti e Bros, e’ anche in “Ammore e Malavita” e in molti brani di Gomorra-la serie. Ma D-Ross e Startuffo sono molto di piu’. Da soli o in coppia sono tra gli artefici dei successi di Luche’, Fabri Fibra, Marracash, Raiz, Clementino, Franco Ricciardi, Gue’ Pequeno, Coco ma anche di Cindy Blackman (moglie di Carlos Santana) e Ilona Mitrecey.

A questo elenco si aggiunge la collaborazione con Davide Petrella, artista napoletano punta di diamante della musica italiana. Suo il lavoro dietro gli ultimi successi di, tra gli altri, Fabri Fibra, Elisa, Fedez e Mahmood. Solo qualche giorno fa l’uscita del suo nuovo progetto musicale, Tropico, con il singolo “Non esiste amore a Napoli”, brano che alla voce produzione risponde, proprio, con le firme di D-Ross e Startuffo.
Nel futuro del duo franco-napoletano “il nuovo disco di Luche’ dopo “Potere”, che ha avuto tanto successo e il disco di platino.

Anche con Coco – confessano – faremo uscire cose nuove mentre stiamo riprendendo la collaborazione con Raiz e poi ancora Franco Ricciardi e tante produzioni lontane da Napoli”. Ma, conclude Startuffo, “speriamo di sviluppare ancora questo lato legato al cinema: e’ stata un’esperienza bellissima dove incontri altra gente, altri punti di vista. La musica e’ bella proprio per questo, per il suo essere sempre cose nuove, altrimenti te ne vai a lavorare in banca”. La soundtrack di “5 e’ il numero perfetto” uscira’ entro settembre in distribuzione sulle piattaforme digitali su etichetta RC Music.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»