Strage Bologna, l’ex terrorista Valerio Fioravanti arriva in Tribunale

E' stato condannato come esecutore materiale per la strage alla stazione del 2 agosto 1980
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – È arrivato in Tribunale a Bologna Valerio Fioravanti. L’ex terrorista appartenente ai Nar verrà sentito oggi in aula di fronte alla Corte d’assise come testimone al processo che vede imputato Gilberto Cavallini per concorso nella strage del 2 agosto 1980, per la quale Fioravanti è stato condannato in via definitiva come esecutore materiale così come Francesca Mambro e Luigi Ciavardini, già sentiti alle precedenti udienze.

Giacca verde, pantaloni e camicia blu, Fioravanti è arrivato in Tribunale accompagnato dai suoi legali e non ha detto niente ai giornalisti, che l’hanno seguito in gruppo fino all’ingresso in Tribunale.

 

Leggi anche:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»