Arrestato clonatore bancomat, in pieno centro a Roma /VIDEO

ROMA - Nel corso di una mirata attività investigativa, i
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

bancomatImgROMA – Nel corso di una mirata attività investigativa, i Carabinieri della stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un cittadino bulgaro, di 44 anni, che aveva applicato dei dispositivi elettronici su di uno sportello bancomat di corso Vittorio Emanuele II, per clonare i bancomat e le carte degli ignari utenti. Erano stati infatti applicati uno skimmer, usato per catturare e archiviare i codici contenuti nella banda magnetica delle carte di pagamento e una telecamera per carpire il pin digitato sulla tastiera. I militari hanno effettuato un servizio di osservazione a distanza fino a quando, in tarda serata, sono riusciti a bloccare lo straniero che stava ritirando le apparecchiature posizionate precedentemente. Alla vista dei militari, l’uomo ha provato ad opporsi all’arresto ma è stato bloccato. Una volta ammanettato è stato accompagnato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, mentre l’attrezzatura è stata sequestrata.


 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»